DEGUSTAZIONE – The Great CABS, Cabernet Sauvignon dal mondo

Altro grande evento per il ciclo di degustazioni FISAR di vini internazionali “VIN, WEIN & WINE”. Questa volta andiamo ad indagare sulle varie espressioni del CABERNET SAUVIGNON con grandi vini da tutto il mondo, Francia, Sudafrica, Stati Uniti, Italia, Cile ecc.. Sarà un’occasione unica per conoscere territori e sfumature diverse di vini che hanno conquistato il mondo. A guidarci in questo fantastico percorso sarà il Dr. Paolo Pietromarchi, enologo e direttore dei corsi FISAR a Velletri. L’appuntamento è per Venerdì 28 aprile alle 20 presso l’Aula Magna del CREA Enologia di Velletri.
Buona degustazione e…prosit!

Vinitaly 2017

Edizione 51 della fiera dedicata all’eccellenza dell’enologia nazionale e non solo. Fisar protagonista con gli stand istituzionali e la grande convenzione sui biglietti di ingresso (per i SOCI in regola con la tessera).

DEGUSTAZIONE – #SauvBlancDay

Ancora una bellissima degustazione guidata di grandi vini da tutto il mondo, questa volta ottenuti da uve Sauvignon Blanc.
Nell’ambito del ciclo di degustazioni di vini internazionali il 17 marzo sarà la volta dei Sauvignon Blanc provenienti da Francia, Nuova Zelanda, Sudafrica, Stati Uniti e Italia.
Sarà un’occasione unica per conoscere territori e sfumature diverse di vini che hanno conquistato il mondo. A guidarci nel percorso il prof. Antonio Mazzitelli, docente Fisar. L’appuntamento è presso l’Aula Magna del CREA Enologia di Velletri alle ore 20.

L’enologia laziale verso nuovi traguardi con Omina Romana

Appuntamento allo Sheraton Roma Hotel di viale del Pattinaggio 100, protagonista una delle realtà più affascinanti della nostra regione, un progetto di ampio respiro che vuole riportare il nostro territorio ai vertici qualitativi nazionali e internazionali: OMINA ROMANA

L’azienda, con sede a Velletri e fondata da Anton F. Börner, sta già riscuotendo grande successo nei maggiori eventi del vino mondiali, sarà quindi un grande onore per la Fisar Roma poter organizzare e ospitare la PRIMA GRANDE DEGUSTAZIONE DEDICATA A OMINA ROMANA nella Capitale.

Un riconoscimento della nostra serietà e una grande opportunità, non lasciatevela scappare!

Il costo è sempre di 25 euro, ridotto a 20 per i soci Fisar, mentre per le prenotazioni siete pregati di scrivere a delegazionefisarroma@gmail.com.

La degustazione sarà guidata da Luciano Rappo che molti di voi conoscono.

Di seguito la prestigiosa e completa lista dei vini di Omina Romana in degustazione:
2013 BELLONE SPUMANTE IGP LAZIO

2013 SHIRAZ ROSATO SPUMANTE IGP LAZIO 

2012 VIOGNIER

2013 CHARDONNAY

2013 CESANESE 

2012 CABERNET SAUVIGNON

2012 MERLOT

2013 CABERNET FRANC 


CUVEE:

2012 CERES ANESIDORA I

2012 JANUS GEMINUS I

2012 DIANA NEMORENSIS

 

Incontri in vigna a Velletri

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedin

Un pullman da Roma e tutto il gruppo dei neo-diplomati a Velletri per un totale di circa 40 sommelier che hanno partecipato, sabato 21 febbraio, ad un appuntamento di verifica e approfondimento delle nozioni sulla potatura e la manutenzione del vigneto.
Sede, ovviamente, la bellissima struttura del CRA (Consiglio per la Ricerca in Agricoltura e l’Analisi dell’Economia Agraria) di via della Cantina Sperimentale a Velletri, ovvero l’Unità di ricerca per le produzioni enologiche dell’Italia centrale diretta da Francesca Cecchini, che ha fatto gli onori di casa accogliendo tutti i partecipanti in questo luogo storico, già “regio vivaio” e poi “cantina sperimentale” appunto. La parola è poi passata a Paolo Pietromarchi, docente FISAR e ricercatore CRA, per il quadro teorico sulla potatura invernale, sulle tipologie di impianto e sui sistemi di manutenzione del vigneto. La parte successiva, direttamente in vigna per visitare le forme di allevamento del vigneto didattico e per assistere ad alcuni esempi di potatura, è stata gestita invece da Giorgio Colatosti, consulente presso diverse aziende in Italia e all’estero. Interessante per tutti i presenti anche la visita alla “banca dati” del CRA, con il vigneto dove si conserva il germoplasma di tutti i vitigni autoctoni dell’Italia Centrale, un bene prezioso che anche nella stessa Velletri forse in pochi conoscono.
La passeggiata e l’esperienza sul campo, viste anche le condizioni atmosferiche piuttosto rigide, hanno messo una gran fame a tutti i presenti, che si sono poi diretti verso l’azienda vinicola Le Rose – all’incrocio dei territori di Velletri, Genzano e Lanuvio – per una visita alla cantina e il pranzo a cura dell’Associazione Amici di Ratatouille.
Giornata intensa e ricca di spunti, che rimette Velletri e la splendida struttura del CRA al centro dell’attenzione della FISAR.