Pranzo degli auguri di Natale, Fisar Roma in “trasferta” ad Anzio

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedin
Anzio è una delle ultime sedi dei corsi per sommelier della Delegazione Fisar Roma e Castelli Romani, ed è stata anche la sede del pranzo per gli auguri di Natale di domenica 17 dicembre. Ad ospitare un nutrito gruppo di fisariani di Roma e dintorni lo storico Ristorante “Il Turcotto”, attivo da oltre 200 anni nei pressi delle Grotte di Nerone.
Ricco e di grande qualità il menu scelto per l’occasione, con il miglior pescato locale a completare un pranzo in cui il pesce ovviamente l’ha fatta da padrone. Crudi e cotti, per gli antipasti che hanno espresso la massima fantasia della cucina della famiglia Garzia, poi paccheri del Turcotto e minestra di sgavaglioni con spaghetti spezzati (un piatto della tradizione di rara prelibatezza). Infine dolci per ogni gusto, il tutto abbinato ad una selezione di vini interessante che non ha disdegnato il locale, come il Kius Bellone Spumante di Marco Carpineti (Cori) e il Frascati Superiore Docg de notari Crio12, poi Barolo Chinato e passiti per i dolci ma certo non è mancata la scelta.
Un’occasione leggera per scambiarsi gli auguri e consolidare quell’atmosfera di collaborazione che fa bene a qualsiasi realtà associativa.
Ma a breve si ricomincia con i corsi e le degustazioni, in particolare quelle romane allo Sheraton Hotel di viale del Pattinaggio con una programmazione che sarà resa nota a breve.
Auguri a tutti per un sereno Natale e un felice 2018 dalla Delegazione Roma e Castelli Romani della FISAR!

You Might Also Like